Adriana Forapani Archivi - Dimagrire con Piacere

14-obesi-sono-un-terzo-della-popolazione-mondiale.jpg

12 Marzo 2018

I dati sull’obesità sono allarmanti. Pensateci: se da una parte del mondo le persone muoiono di fame, dall’altra abbiamo, solo nel 2015, 4 milioni di decessi di cui il 40% attribuiti a soggetti in sovrappeso, il restante a persone obese.

Tradotto in cifre, sono 2,2 miliardi, adulti e bambini, le persone che hanno problemi gravi di peso. Ciò significa, ahimè, che un terzo della popolazione mondiale soffre di sovrappeso o obesità. Vi dico la verità, io sono molto preoccupata. Quello che voglio fare capire oggi, è che questo non è solo un problema estetico: l’obesità trascina con se conseguenze nefaste.

A studiare e raccogliere dati su questa realtà apocalittica, è uno studio, del Global Burden of Disease, presentato all’EATStockholm Food Forum e pubblicato sul New England Journal of Medicin. Vi svelo alcuni dati che sono emersi.

Grazie al cielo non siamo ancora sul podio, dove troviamo Cina, India e USA, mentre fanalini di coda sono Vietnam e Bangladesh. Il problema purtroppo è in aumento e non accenna a diminuire o tantomeno a fermarsi. Dal 1980 la prevalenza dell’obesità è raddoppiata, mi preme pertanto molto quella infantile.

Il 30% della popolazione mondiale (i famosi 2,2 miliardi) è popolata da persone che soffrono di eccesso di peso, e tra di loro ben 108 milioni sono i bambini obesi, 600 milioni gli adulti. Non si tratta di mero sovrappeso, ma significa avere un indice di massa corporea superiore a 30. Una follia!

Come dicevo all’inizio, non è solo un problema estetico, ma ci riguarda molto nel profondo. Se siamo obesi o sovrappeso avremo molta più probabilità di ammalarci. E non parlo di una semplice influenza o raffreddore: penso alle leucemie e ai tumori più funesti, come esofago, colon retto, fegato, pancreas, utero, e chi più ne ha più ne metta!

Attenzione, perché chi inizia presto ad avere problemi di peso, sarà molto più appetibile per le malattie quali ad esempio diabete e ipertensione. Non voglio però spaventarvi, ma state attenti a voi stessi e ai vostri figli: se si è in sovrappeso si è anche più vulnerabili fisicamente e moralmente.

Occorre riflettere, rimboccarsi le maniche. L’obesità, come avrete ormai capito, è uno dei problemi più complessi riguardanti la salute pubblica in quanto interessa molte, troppe persone. Una su tre è un dato terribile, per questo è necessario affrontare il problema e non voltarsi dall’altra parte.

Il prezzo da pagare in caso contrario è davvero alto, credo che nessuno di voi voglia ammalarsi di diabete, cuore o cancro.

Se rischiate quindi di rientrare in quei 2,2 miliardi di persone, quello che mi sento di dirvi è di seguire i consigli degli esperti, e soprattutto impegnatevi a seguire una dieta pennellata sulle vostre esigenze. Ricordatevi che le diete devono accompagnarvi tutto l’anno, e non fermarsi al buon proposito del 1 dell’anno.

 

Dott.ssa Adriana Forapani


Non aspettare ancora!
Se hai dei dubbi e vuoi consigli specifici per te contattami senza impegno!


Dottoressa Adriana Forapani nutrizionista e diabetologa

Sono Adriana Forapani, dietologa e specialista in Scienza dell’Alimentazione e malattie metaboliche.

Ho diversi anni di esperienza e una ferma convinzione: è possibile dimagrire con piacere!
La dieta, infatti, non deve essere necessariamente un sacrificio, qualcosa da affrontare con paura, tensione o negatività.
Individuare e seguire un regime alimentare adatto al proprio corpo e al proprio stato fisiologico significa correggere le abitudini e gli stili di vita scorretti, aprendo la porta al proprio benessere fisico e psicologico.
Mi potete trovare a Mantova e Ostiglia per iniziare e continuare un percorso specifico seguendo i vostri bisogni e le vostre esigenze.

13-elisir-di-lunga-vita-parte-lievito-studio-ci-svela-il-perché.jpg

6 Marzo 2018

Invecchiare si sa, non piace a nessuno. La comparsa delle prime rughe, i primi mal di schiena… Se ci fosse un modo per evitare tutto ciò, lo vorremmo sicuramente sapere.

Ma l’invecchiamento non è soltanto il frutto dell’usura del tempo, viene causato anche da un processo attivo composto da un insieme di geni che lo rallentano o accelerano. Questo vale sia nelle cellule umane che, pensate un po’, nel lievito, che non è solo un semplice fungo, ma ci può svelare molte cose sull’invecchiamento. Ci sono state anche ricerche incentrate sui geni del lievito che agiscono in positivo o in negativo sul passare del tempo negli esseri viventi. Nel corso di alcuni studi, il lievito è stato esposto all’acido lithocholic (una molecola che ritarda l’invecchiamento), per ottenere dei mutanti di lievito di lunga vita, chiamati lieviti centenari. Questi “vecchietti” hanno vissuto ben cinque volte più a lungo dei “colleghi” normali avendo consumato più ossigeno e prodotto più energia dei lieviti non modificati.
Non voglio dilungarmi troppo sullo studio in esame, ma penso sia corretto affermare che le cellule del lievito funzionano come quelle umane. Esistono meccanismi attivi che portano all’invecchiamento e si possono manipolare con molecole naturali allo scopo di ritardare l’arrivo di rughe e acciacchi, ma anche e soprattutto migliorare la salute. Ci sono però metodi più semplici per cercare di ritardare l’inevitabile invecchiamento.
Mi viene da pensare ad esempio alla gestione dello stress e alla nutrizione.

Da nutrizionista ritengo opportuno affermare che un buon invecchiamento parte da una dieta antiossidante e antinfiammatoria, abbinata al movimento fisico. Non vi farà vivere duecento anni ma vi farà invecchiare bene e in salute.

Dott.ssa Adriana Forapani


Non aspettare ancora!
Se hai dei dubbi e vuoi consigli specifici per te contattami senza impegno!


Dottoressa Adriana Forapani nutrizionista e diabetologa

Sono Adriana Forapani, dietologa e specialista in Scienza dell’Alimentazione e malattie metaboliche.

Ho diversi anni di esperienza e una ferma convinzione: è possibile dimagrire con piacere!
La dieta, infatti, non deve essere necessariamente un sacrificio, qualcosa da affrontare con paura, tensione o negatività.
Individuare e seguire un regime alimentare adatto al proprio corpo e al proprio stato fisiologico significa correggere le abitudini e gli stili di vita scorretti, aprendo la porta al proprio benessere fisico e psicologico.
Mi potete trovare a Mantova e Ostiglia per iniziare e continuare un percorso specifico seguendo i vostri bisogni e le vostre esigenze.


Dimagrire con piacere P.iva 00481260206 ©
2017 All Rights Reserved designed by Yucca Design

Privacy Policy

CONTATTI

Via Corrado, 45 46100 Mantova
Telefono: 339.1164611

Hesperia – Palazzo Alpi Mantova
Telefono: 0376.220931

Ostiglia e Rivalta
Telefono: 339.1164611

Email: adriana.forapani@libero.it

Newsletter